Stampa

Peccato! Sarà per la prossima

Scritto da Nadia Ruggeri. Posted in Racconti di gara e non...

Questo articolo è stato letto: 1519 volte
Valutazione attuale:  / 2

 


nadmaracoop

Mi alzo sperando che il tempo ci regali un po' di sole per la gara di oggi e augurandomi dichiuderla in bellezza. Voglio migliorare i 52'00" del 2011. All'appuntamento, al solito posto di ogni domenica di gara, sotto  casa di Luigi 

Stampa

CAT Sport alla Corri Bravetta

Scritto da Alessandro Morlupi. Posted in Racconti di gara e non...

Questo articolo è stato letto: 2247 volte
Valutazione attuale:  / 4

BravettaDopo la pioggia caduta in settimana, una mattinata di sole ci ha accolto a Bravetta per la nona gara del calendario sociale, la 2^ edizione della Corri Bravetta. 79 i classificati che ci hanno permesso di conquistare il secondo posto nella classifica di società alle spalle dell'inarrivabile Amatori Villa Pamphili (112 classificati) che giocava praticamente in casa, metà del percorso era all'interno della villa. Distanziatissimi, al 3° posto, l'Atletica Monte Mario con 36 arrivati.

Stampa

Correre.. è cibo per la mente

Scritto da Antonella Corradi. Posted in Racconti di gara e non...

Questo articolo è stato letto: 1567 volte
Valutazione attuale:  / 3

La corsa ha dato una svolta alla mia vita, mi ha fatto capire quanto sia importante sentire il nostro corpo, le nostreRunNatura emozioni, ma soprattutto la nostra mente.

Quando in una gara o in un allenamento ci coglie la stanchezza fisica, è la mente che ci aiuta a non fermarci, ad andare avanti e ad arrivare al traguardo contenti di avercela fatta.

Stampa

Sport ad ogni costo

Scritto da Rosa Riondino. Posted in Racconti di gara e non...

Questo articolo è stato letto: 1456 volte
Valutazione attuale:  / 8

night-runningOre 5 del mattino suona la sveglia. Mi alzo senza ripensarci altrimenti non lo faccio più.Guardo dalla finestra : non piove ok scendo , un caffè velocemente . Mi aspettano Maria,Piera, Anna e forse anche Massimo ( nuovo aggiunto ) , accendo il cell nessun sms cheLeggi tutto dice " NON SCENDO DORMO " . In inverno mi copro bene fà freddo !! calzamaglia , pantacollant,maglia, maglione , cappello , sciarpa. Ci metto tanto a vestirmi sembro grossa il triplo con tutta stà roba addosso!! In primavera o in estate torniamo magrissime ( 4 maglioni in meno ).Musica nelle orecchie altrimenti mi riaddormento e vado. Ecco Maria mamma e nonna in gambissima più attiva che mai , ci raggiunge Massimo con due gambe lunghissime ( oggi questo ci fà correre di più ) , ecco la grande e fortissima Piera che ci racconta

Stampa

La favola di Connemara, di una medaglia, di un personal best e di due campioni.

Scritto da Giuseppe Lauria. Posted in Racconti di gara e non...

Questo articolo è stato letto: 2387 volte
Valutazione attuale:  / 12

Medaglia ConnemaraQuella che sto per raccontare non è soltanto una storia di corse, non a caso l'ho voluta chiamare favola perché, per fortuna, anche nella realtà, si possono vivere momenti e occasioni che della favola hanno tutti gli elementi.

Ci vorrà un po' di pazienza e collaborazione da parte di chi avrà la bontà di seguire questo racconto. Vi prego soltanto di essere indulgenti della forma e fare più attenzione ai contenuti.

Comincerei a dire che la Ronhil Connemara Marathon è una manifestazione che comprende un'ultra di sessantatré chilometri, una maratona e una mezza maratona. Si svolge nella parte ovest dell'Irlanda e attraversa uno dei luoghi più spettacolari di questo paese.

Ai maniaci del pacco gara, dei gadget e degli effetti speciali consiglio di stare alla larga. A quelli che amano la corsa nella sua vera essenza, dico soltanto che devono assolutamente provare a vivere gli spazi, la bellezza e l'asprezza di questi luoghi.

"I cieli d'Irlanda" è l'unica appropriata colonna sonora che può interrompere per un attimo il silenzio dei propri passi.

Chi è online

Abbiamo 165 visitatori e 2 utenti online